A milano viene vietato il gioco d’azzardo ed il casinò

Il gioco d’azzardo continua ad essere un tema molto dibattuto in Italia come nel resto del mondo ed i pareri sono molto contrastanti. Molti condomini milanesi per esempio stanno inserendo all’interno del regolamento condominiale il divieto di aprire eventuali sale da giochi. Il fenomeno delle sale slot e sale scommesse in generale continua ad aumentare la sua portata e di conseguenza molte zone della città si cercano di tutelare almeno un questo senso. Ovviamente si tratta di un trend di questi mesi, potremmo definirla l’ultima frontiera a livello di iniziative per contrastare il gioco d’azzardo, insomma un divieto di aprire sale scommesse e slot come segnale forte della volontà del vicinato di non aderire alla diffusione indiscriminata del gioco d’azzardo in città. Stiamo parlando di un fatto particolare, accaduto in un palazzo sito in via Marghera. Sono stati i condomini a rivolgersi alla questura per impedire che venisse aperta una nuova sala scommesse all’interno dell’edificio. Il presidente della Commissione consiliare Antimafia di Milano ha sposato questa causa, David gentili ha infatti invitato i cittadini a utilizzare questo tipo di protesta per limitare la proliferazione delle sale scommesse e sale giochi. Insomma i regolamenti condominiali possono fare realmente la differenza in questo senso.